Stucco veneziano e dintorni

Lo stucco veneziano, la più conosciuta decorazione murale dei nostri giorni , è anche uno dei termini più abusati nel mondo della decorazione, scopriamo perchè...

Cosa è lo stucco veneziano

La risposta non è semplice, lasciamo agli studiosi di storia dell'arte i dettagli, noi più semplicemente possiamo dire che il termine stucco veneziano è spesso confuso con altri termini come ad esempio lo stucco lustro, il marmorino veneziano ed altri. Semplificando, lo stucco veneziano era in realtà una invenzione recente (XX secolo) realizzata con un impasto di colla e gesso che permetteva di ridurre i costi rispetto ad un materiale molto più antico e nobile come il marmorino, realizzato con calce e polvere di marmo. Parliamo pur sempre di una lavorazione ad elevatissimo contenuto artigianale e dal prezzo molto alto. Facciamo chiarezza, lo stucco veneziano di cui stiamo parlando non esiste quasi più, rimane una lavorazione per restauratori o per imbianchini decoratori di lunga data.

Lo stucco veneziano oggi

Oggi lo stucco veneziano è un altra cosa e la differenza con il marmorino si è fatta via via sempre meno chiara. Oggi molte (forse tutte) aziende produttrici di stucco veneziano e marmorino hanno a catalogo i due prodotti entrambi realizzati a base di calce e polvere di marmo. La differenza tra i due prodotti è tipicamente la grana del materiale da posare, più grossa quello del marmorino, più fine quella dello stucco veneziano. La differenza per il cliente è principalmente la lucentezza: mentre lo stucco veneziano appare liscissimo con un effetto quasi a specchio, il marmorino risulta più grezzo perchè in parte liscio, in parte ruvido. Lo stucco veneziano e il marmorino sono, oggi, nel significato appena esposto, comunque le decorazioni murali più ricche a catalogo di qualsiasi imbianchino decoratore. A differenza di ieri i materiali di oggi, pur richedendo esperienza e professionlità, necessitano di tempi di posa piu brevi a tutto vantaggio del costo finale.

Posa dello stucco veneziano oggi

Premesso che ogni produttore ha il proprio materiale ed il proprio ciclo di posa suggerito, mediamente per i materiali più noti ed apprezzati del mercato il ciclo comprende:

  1. Preparazione della parete, in particolare lo stucco veneziano richede un fondo liscio
  2. Applicazione di un fondo specifico per stucco veneziano, a rullo o pennello
  3. Applicazione con frattazzo della prima mano di stucco veneziano
  4. Attesa asciugatura
  5. Eventuale leggera carteggiatura. Opzionale per certi prodotti
  6. Applicazione con frattazzo della seconda mano di stucco veneziano
  7. Attesa asciugatura
  8. Applicazione con frattazzo della terza mano di stucco veneziano
  9. Attesa asciugatura
  10. Eventuale applicazione di cera protettiva. Opzionale per certi prodotti

Ogni passo è importante, trascurare uno solo di questi aspetti significa trascurare il proprio committente a scapito della qualità e della durabilità del materiale.

Vantaggi dello stucco veneziano

Rispetto al passato lo stucco veneziano di oggi è per molti aspetti più facile e veloce da posare con un prezzo più basso rispetto al passato. Ma vediamo quali sono i vantaggi rispetto ad altre decorazioni murali:

  • oggi si possono scegliere comodamente i colori a catalogo
  • lo stucco veneziano oggi continua ad essere un prodotto naturale
  • se posato a regola d'arte, semplicemente bellissimo e di grande prestigio
  • lunga durata, almeno dieci anni ma molto di più se regolarmente protetto (cera ad esempio)
  • se a base di calce è un antimuffa naturale quindi igienico
  • traspirante (lavabile se opportunamente cerato)

Ma quanto costa?

Per i prezzi precisi bisogna fare riferimento ai produttori e alla zona di applicazione, ogni prodotto ha un proprio costo ed un proprio ciclo applicativo che può incidere anche di molto sul prezzo finale (prezzi dello stucco veneziano a Milano della Pittoressa). Se ci bastano prezzi indicativi potremmo dire che utiizzando materiali naturali il prezzo dovrebbe essere tra 30Euro e 40Euro al metro quadrato. Sicuramente non può essere inferiore ai 25Euro al mq, prezzo di favore per si può strappare per grandi superfici o per qualche ragione particolare. Prezzi di molto superiori ai 40 Euro non sono giustificati a nostro parere a meno che non si parli di vero stucco veneziano tradizionale che però richiede almeno 7 mani (contro le 3 di oggi) ad un prezzo che sarà tra il doppio ed il triplo di quelli citati.